Google Chrome in crash ieri, ecco perché

983
0
CONDIVIDI

Durante la giornata di ieri diversi utenti hanno avuto problemi con vari servizi Google, come Gmail o Google Drive. Anche il browser Chrome ha manifestato diversi sintomi di malfunzionamento, come crash improvvisi. Il Software engineer di Google, Tim Steele, ha spiegato i motivi di tali problemi. In poche parole, i crash e i servizi non accessibili erano dovuti ad un server configurato in modo errato, che causava problemi alla piattaforma Google Sync.

La cattiva codifica dei siti web spesso può causare il crash di un browser, ma ciò che si è verificato ieri era qualcosa di diverso: la codifica di un servizio basato su cloud, progettato per aiutare a individuare i browser, causava il crash anche senza alcuna azione da parte dell’utente.

In merito a tale problema, Google ha rilasciato la seguente dichiarazione.

Proprio oggi, abbiamo riscontrato un problema con Chrome Sync, che ha portato in crash il browser Chrome per un sottoinsieme di utenti. Dalla nostra indagine, sembra che gli incidenti sono dovuti ad un bug presente sia al client di sincronizzazione che a tutti i server. Per chi è stato colpito, ci scusiamo – sappiamo che contate su Google per lavorare e abbiamo fatto il possibile per ripristinare il normale funzionamento del client di sincronizzazione del server. Le squadre stanno ora lavorando per risolvere il bug, in modo tale da evitare lo stesso problema in futuro.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS