Adobe rilascia la versione Retina di Photoshop e Illustrator CS6

590
0
CONDIVIDI

Recentemente Adobe ci ha mostrato un’anteprima delle nuove versioni di Photoshop e Illustrator CS6, dove si vedono le nuove funzioni, ma sopratutto il supporto al Retina Display o “HiDPI”. Come ci si aspettava, le differenze sono evidenti. Tutti i menu e i layout sono stati infatti adattati perfettamente alla nuova risoluzione, una volta provato non si vorrà più tornare indietro.

L’aggiornamento con il supporto al Retina Display pesa 129MB. Se utilizzate un MacBook da 13 o 15 pollici con Retina Display su Mac, avete tutti i requisiti per dare inizio al download. Anche chi non possiede un Retina Display può aggiornare, ed è gratuito per i clienti di Photoshop e CS6 abbonati al servizio Cloud.

Vi proponiamo ora il comunicato stampa ufficiale Adobe in merito a queste novità:

Adobe Systems Incorporated (Nasdaq:ADBE) ha annunciato oggi un importante aggiornamento dell’offerta Adobe Creative Cloud. La società ha annunciato che gli abbonati a Creative Cloud possono ora accedere a più di una decina di nuove funzioni di Adobe Photoshop e  ha rivelato l’incredibile successo di Creative Cloud presso gli utenti, con oltre 1 milione di abbonamenti, di cui circa 326.000* abbonamenti individuali a pagamento sottoscritti fino alla fine di novembre 2012. La società ha presentato,inoltre, una nuova versione di Creative Cloud dedicata ai team, che consente ai professionisti della creatività di collaborare con maggiore facilità con i colleghi, ha presentato le nuove funzioni per il design di siti mobile offerte da Adobe Muse™,  ha lanciato Creative Cloud Connection per la sincronizzazione dei desktop e la condivisione collaborativa. La società ha introdotto, inoltre, Creative Cloud Training, una raccolta di video didattici di qualità realizzati da importanti partner, e ha mostrato l’accesso illimitato alle tecnologie di Digital Publishing utilizzate dai più grandi editori per creare contenuti interattivi per iPad.

“Siamo orgogliosi che più di 1 milione di utenti si siano iscritti a Creative Cloud ” ha affermato Matteo Oriani, Solution Consultant Digital Media di Aodbe Systems Italia Adobe. “Il nostro obiettivo è fare in modo che Creative Cloud diventi un punto di raccolta fondamentale per i professionisti della creatività, un luogo in cui possano accedere ai migliori strumenti creativi disponibili al mondo, lavorare su diversi dispositivi e presentare le loro opere migliori. Oggi, grazie alla nuova offerta Creative Cloud per Team, facilitiamo la creazione e la collaborazione tra i gruppi di lavoro.”

Le nuove funzioni di Photoshop CS6 ora disponibili per gli abbonati a Creative Cloud sono:

  • Supporto immediato per la visualizzazione HiDPI (retina) per Apple MacBook Pro. Questa funzione è offerta anche come aggiornamento gratuito ai clienti con licenza perpetua;
  • Supporto Smart Object per Blur Gallery e Liquify;
  • Possibilità di esportare velocemente i codici CSS per testo e oggetti e importare campioni di colori per realizzare siti sorprendenti con facilità;
  • Nuovi strumenti per abbreviare il workflow, tra cui versioni più elaborate della funzione Crop;
  • Visualizzazioni 3D, tra cui anteprima live (OpenGL) delle ombreggiature e maggiore controllo sull’illuminazione utilizzando un selezionatore di colori da 32-bit per creare bagliori;
  • Funzione Conditional Actions, che seleziona automaticamente l’Azione corretta in  base a regole definite dall’utente, aumentando la velocità di elaborazione delle immagini.

La nuova offerta porta i team di lavoro in Creative Cloud

Creative Cloud per team, disponibile da  oggi, è studiato per migliorare la collaborazione nell’ambito dei gruppi creativi. Creative Cloud per team offre tutto quanto è compreso nella versione individuale di Creative Cloud – tutti gli strumenti desktop, i servizi online per pubblicare e condividere file e gli upgrade e gli aggiornamenti appena rilasciati. Comprende inoltre una funzione di gestione facilitata dei gruppi di lavoro virtuali, 100GB di spazio per utente (contro i 20GB dell’offerta Creative Cloud individuale), servizi di assistenza specialistica, amministrazione centralizzata per la creazione semplice e veloce di nuovi posti e un servizio centralizzato di fatturazione e di gestione delle licenze.

Un’altra importante aggiunta a Creative Cloud è l’aggiornamento di Adobe Muse, un’applicazione per desktop che consente al designer di creare siti HTML professionali senza scrivere codici. Oggi Adobe Muse offre anche la possibilità di creare layout esclusivi per le versioni per desktop, smartphone e tablet dei siti. Il designer può così personalizzare ogni singola esperienza, a seconda  che il sito sia visualizzato sul grande schermo di un desktop o sul piccolo schermo di un dispositivo mobile.

È stata introdotta anche Creative Cloud Connection, un’applicazione per la sincronizzazione del desktop, che consente agli utenti di sincronizzare automaticamente i file con un account Creative Cloud salvandoli o semplicemente trascinandoli nella cartella del desktop. Il nuovo strumento Creative Cloud Training offre, inoltre, una vasta raccolta di tutorial e corsi realizzati da partner di riconosciuta importanza quali Kelby Training, video2brain e Attain, studiati per aiutare gli abbonati a Creative Cloud a utilizzare al meglio gli strumenti e i servizi a loro disposizione. Questi partner selezionati, insieme ad Adobe, forniscono a un pubblico internazionale video didattici in italiano, inglese, giapponese, francese, tedesco e spagnolo (In seguito saranno aggiunte altre lingue). Adobe ha inoltre annunciato l’aggiornamento di Illustrator per supportare le visualizzazioni HiDPI (retina). La nuova funzione è ora a disposizione sia degli abbonati a Creative Cloud sia ai clienti con licenza perpetua.

Digital Publishing Single Edition

Adobe ha presentato, inoltre, le funzioni principali di Creative Cloud, tra cui Digital Publishing Suite (DPS), Single Edition, che semplifica notevolmente il processo di sviluppo delle applicazioni mobile, consentendo di creare e distribuire pubblicazioni digitali per iPad attraverso l’Apple App Store senza scrivere una sola riga di codice. Con DPS Single Edition gli abbonati possono creare singoli contenuti quali brochure, cataloghi o portafogli di progetti personali e sottoporre un numero illimitato di applicazioni all’Apple App Store per la pubblicazione senza costi aggiuntivi. In tal modo web designer indipendenti, agenzie di web design e piccole e medie imprese possono accedere con facilità alle stesse tecnologie di pubblicazione digitale a disposizione dei grandi editori in tutto il mondo.

Prezzi e disponibilità

L’abbonamento individuale ad Adobe Creative Cloud ha un costo di 49,99 euro al mese +IVA per un anno; i clienti attuali dotati di CS3 o versione successiva possono acquistare Creative Cloud individuale al prezzo scontato di 29,99 Euro al mese + IVA per il primo anno. Il prezzo per studenti e insegnanti è 29,99 Euro +IVA. Il prezzo per i team è 69,99 Euro +IVA  al mese per persona sulla base di un contratto annuale; i clienti attuali dotati di CS3 o versione successiva possono acquistare Creative Cloud per team al prezzo scontato di 49,99 euro al mese + IVA per persona per il primo anno. Creative Cloud per team è disponibile da subito su Adobe.com; gli abbonamenti annuali sono disponibili in tutto il mondo attraverso una rete sempre più vasta di rivenditori Adobe autorizzati. Le nuove funzioni Photoshop e Adobe Muse, Creative Cloud Training e l’anteprima di Creative Cloud Connection sono già a disposizione degli abbonati a Creative Cloud.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS