Vint Cerf si lamenta contro l’iniziativa presa dalle Nazioni Unite

539
0
CONDIVIDI

Il leggendario informatico che ha co-creato i protocolli TCP/IP di rete che servono come basi di Internet, Vint Cerf, non è felice che le Nazioni Unite vogliono applicare le vecchie norme di telecomunicazione alla sua creazione. Cerf, che è ora il capo dell’Internet Evangelist in Google, ha scritto un post sul blog ufficiale di Google questa settimana incitando le persone ad agire e protestare contro l’iniziativa presa dalle Nazioni Unite per modificare il Trattato Internazionale delle telecomunicazioni.

L’ITU, che è un’agenzia delle Nazioni Unite, convocherà i governi di tutto il mondo che si riuniranno questa settimana per decidere se applicare il trattato a Internet per la prima volta nella sua storia. Cerf dice che questo incontro ha il potenziale di aggiungere vari regolamenti dannosi per Internet, come molti governi autoritari possono proporre norme molto restrittive che potrebbero essere dannose per la libertà di parola e di espressione.

Cerf raccomanda che chiunque sia interessato può comunicare la propria disapprovazione firmando una petizione alla pagina Google “Take Action” per sostenere “un Internet libero e aperto.”

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS