Nuovo iMac: una vera delusione per il team di iFixit

1229
0
CONDIVIDI

Come spesso accade quando ci sono di mezzo nuovi prodotti Apple, iFixit è tra i primi a pubblicare il suo teardown. Questa volta a finire smontato è stato un nuovo iMac da 21,5 pollici. Il nuovo iMac, con la sua cornice ultra sottile, si è rivelato una vera e propria delusione per il team di iFixit, perché sia il vetro che il display LCD sono incollati al telaio dell’iMac con un forte adesivo, il che ha un impatto decisamente negativo sulla riparabilità.

Eravamo abbastanza preoccupati quando abbiamo visto quella super-sottile lunetta durante il keynote Apple, e purtroppo ci abbiamo azzeccato: il vetro e l’LCD sono ora incollati al telaio dell’iMac con adesivo incredibilmente forte. Sono finiti i magneti di un tempo che tenevano il vetro al suo posto nell’iMac.

La RAM, il disco rigido e la CPU possono essere sostituiti, ma per eseguire questa operazione bisogna smontare anche l’intera scheda logica. Per tali lati negativi, iFixit ha assegnato a questo iMac di nuova generazione un punteggio di riparabilità di 3 su 10.

Ecco i punti salienti di questo teardown:

  • Nessun componente del nuovo Mac assomiglia a quello presente sul modello dello scorso anno.
  • Apple ha scambiato l’hard disk da 3,5″ con un drive da 2.5″, liberando spazio prezioso.
  • Il disco rigido ha un involucro gommoso ai suoi margini, per ridurre al massimo le vibrazioni, che potrebbero danneggiare i componenti vicini.
  • Non ci sono più più piccole ventole, ma un’unica ventola centralizzata.
  • Il nuovo iMac ha due microfoni per migliorare la qualità audio quando si utilizza FaceTime.
  • La scheda AirPort utilizza una Broadcom BCM4331 single-chip WLAN e tre antenne Wi-Fi.

Vi ricordiamo infine che tale iMac è stato messo in vendita venerdì scorso. Qui trovate tutti i dettagli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS