Angry Birds Star Wars: la recensione

1070
0
CONDIVIDI

L’8 novembre, Rovio ha rilasciato la sua nuova versione di Angry Birds. In collaborazione con Lucasarts, hanno realizzato una release che come tema principale ha Star Wars. Ma vediamo insieme cosa è cambiato in questa nuova versione.

In questa versione, ogni uccellino è stato trasformato in un personaggio di Star Wars, con caratteristiche uniche, che sicuramente rendono più divertente il gioco, senza però stravolgerlo. L’obbiettivo non è più salvare le uova dai maialini, ma bensì proteggere la galassia.

La schermata di caricamento ricorda molto quella nei film, troviamo addirittura la scritta “A long time ago in a galay far far away…”, tipica del film.

La schermata principale rimane la stessa, con qualche piccolo miglioramento legato alla rappresentazione del mondo Star Wars. Essa non varia molto, eccezion fatta un nuovo tasto che come icona ha la faccia dell’uccelino rosso. Questa icona permette di accedere alla storia dei personaggi incontrati durante il gioco, ma anche dei pianeti, come una sorta di collezione.

Entrando nella schermata di gioco troveremo a disposizione tre mondi completamente gratuiti, a cui potremo giocare immediatamente. In fondo troviamo anche un mondo che riporta come scritta “Coming Soon”, il che significa che con i prossimi aggiornamenti avremo nuovi livelli a nostra disposizione. All’interno del gioco troviamo anche il mondo Path of the Jedi, che ci mette a disposizione due possibilità, o lo si compra tramite in-app-purchase, o lo si può ottenere gratuitamente, ma solo se si è riusciti ad ottenere le tre stelle in tutti i pianeti. Dentro ogni pianeta troverete i livelli di gioco, che sono rappresentati da dei pianeti “satellite”, già visti in Angry Birds Space.

Ma passiamo al punto più importante, i personaggi, che come detto prima, si sono adattati a Star Wars. Alcuni hanno mantenuto le caratteristiche base, come l’uccellino rosso gonfiato, ma altri sono stati dotati di poteri speciali, come la spada laser (uccellino rosso), la possibilità di utilizzare la forza (uccellino nero), o sparare laser (uccellino giallo).

La Mighty Eagle è stata sostituita dalla navicella spaziale, e la si può ottenere guadagnando stelle, o comprandola tramite in-app-purchase.

Sono disponibile anche due personaggi extra che si trovano solo nel mondo bonus, e parliamo dell’uccellino bianco (che qui rappresenta C-3PO) e l’uovo (che rappresenta R2-D2). Il primo permette di rompersi in mille pezzi per colpire le costruzioni e i maialini, invece il secondo permette di lanciare delle scosse elettriche.


Nome: Angry Birds Star Wars
Sviluppatore: Rovio
Prezzo: 0,89€ per la versione normale e 2,69€ per la verisione HD
Giudizio: 8/10 – Il gioco ha ricevuto una ventata di aria fresca per quanto riguarda i personaggi, ma il gameplay è sempre lo stesso.
Link: versione classica e versione HD per iPad, tutti e due disponibili su App Store


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS