RIM: Q2 disastroso con 235 milioni di dollari di perdite

483
0
CONDIVIDI

RIM ha da poco reso noti i suoi risultati finanziari relativi al 2° trimestre 2013, mettendo in luce una perdita di ben 235 milioni di dollari. I BlackBerry spediti sono stati 7,4 milioni, con 130.000 tablet PlayBook.

Guardando il bicchiere mezzo pieno, RIM può sorridere poiché ha dimezzato le perdite rispetto allo scorso Q1, quando la cifra persa ammontava a mezzo miliardo di dollari. Anno su anno, i ricavi per questa azienda canadese sono diminuiti del 31%.

RIM si affida ormai alla nuova piattaforma BlackBerry 10 per dare uno scossone a questo pericoloso periodo di “magra”. Il nuovo sistema operativo rappresenta un cambiamento significativo per l’azienda. RIM ha ancora 2,3 miliardi di dollari a disposizione, il che significa che si potranno vedere un altro paio di trimestri in perdita prima di un ipotetico cambio di rotta.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS