Eric Schmidt: la guerra dei brevetti provoca solo danni

476
0
CONDIVIDI

Dopo mesi di guerre dei brevetti che hanno coinvolto società come Apple, Samsung e la stessa Google, il “Big” di quest’ultima dichiara che a parer suo tutto ciò non ha senso e che gli utenti si ritroveranno con poche scelte di acquisto ed un’innovazione che non andrebbe più avanti.

Secondo Schmidt, infatti, di conseguenza, questa continua guerra brevetto limiterebbe le possibilità di scelta offerte agli utenti andando ad ostacolare l’innovazione. Quindi, possiamo dedurre che il colosso di Mountain View preferirebbe che la guerra dei brevetti fosse limitata o ancora meglio inesistente. a favore di cio’ si proclama stupefatta dall’esagerato numero di brevetti pubblicati.

 

fonte | Geekissimo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS