Sharp: i nuovi piani prevedono 11.000 licenziamenti

366
0
CONDIVIDI

Sharp, colosso giapponese specializzato nella produzioni di pannelli, TV e molto altro, starebbe pensando di licenziare 11.000 dipendenti e di generare 2,74 miliardi dollari vendendo varie attività, secondo un memo trapelato e pubblicato da Kyodo News.

Inizialmente Sharp sembrava intenzionata a licenziare “soltanto” 2.000 dipendenti, spostare diversi impianti di produzione all’estero e tagliare i legami con Toshiba, una sua controllante. Sharp ha già annunciato che i licenziamenti inizieranno a novembre, ma Kyodo News non ha rivelato quando avranno luogo gli ulteriori tagli.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS