Nikon Coolpix P310 da 16.1 megapixel: la recensione

4089
4
CONDIVIDI

Grazie alla collaborazione offertaci da Nital e Nikon abbiamo avuto la possibilità di mettere sotto ai riflettori una delle migliori compatte presenti nel mercato, si tratta della Nikon Coolpix P310. Questa fotocamera è la successore della vecchia P300 e la sorella minore della migliore bridge con superzoom in circolazione, la Coolpix P510, testata anch’essa dalla nostra redazione.

Adesso come è solito fare in tutte le recensioni andiamo a vedere nel dettaglio le caratteristiche più importanti della nostra compatta. La Coolpix P310 risulta essere molto compatta e leggera suggerendo la tipica forma rettangolare di tutte le tradizionali compatte. Il suo peso è solo 5 grammi in più della sua precedente, ma mantiene molte delle vecchie caratteristiche e il corpo macchina è disegnato allo stesso modo.

In quanto ad ergonomia si puo’ dire che per essere una compatta sa il fatto suo. Nella parte frontale accanto al tasto che ci permette di avviare la registrazione video troviamo uno strato di gomma che ci consente una presa più ferrea dove si andrà a posizionare il nostro pollice, mentre nella parte opposta troviamo una striscetta in gomma che permette al dito medio di non far scivolare la macchina dalle nostre mani.

La disposizione dei comandi sul corpo macchina è abbastanza accessibile. Tutti i comandi sono infatti posizionati nella parte superiore: vi troviamo una ghiera per cambiare le velocità di scatto, il pulsante che ci permette di accendere e spegnere la nostra P310 fornito di spia led, il tasto scatto/messa a fuoco compreso di levetta per zoomare il nostro scatto e la ghiera che ci permette di scegliere le varie modalità di scatto:

  • Auto – modalità scatto automatica
  • Scene – selezione scene automatica
  • Paesaggio – modalità paesaggio notturno
  • P/S/A/M – modalità di esposizione manuale

Nella parte superiore sono presenti anche i due microfoni per la registrazione video, rispettivamente microfono stereo Left e microfono stereo Right, e anche il flash che però si aprirà soltanto quando verrà spostata la levetta nel lato sinistra della macchina. Andiamo alla parte frontale dove abbiamo l‘indicatore led per il flash, tasto avviamento registrazione video, tasto per entrare nella raccolta foto e video, ghiera per girare le foto nella galleria comprendente quattro tasti:

  • Modalità Flash: Auto, auto con riduzione occhi rossi, Fill flash, Sincro su tempi lenti, Sincro sulla seconda tendina e disattiva flash
  • Autoscatto: timer sorriso, autoscatto 2 secondi, autoscatto 10 secondi
  • Modalità AF: macro con primi piani, autofocus e infinito
  • Esposizione: compensazione esposizione

Oltre a questi quattro tasti abbiamo anche il pulsante FN, Menu ed il tradizionale pulsante per eliminare le foto rappresentato da un cestino con il coperchio semi aperto.

Lo schermo della Nikon Coolpix P310 è fisso e dunque non può effettuare nessun tipo di movimento. Una cosa che mi colpisce è la capacità sia in pieno sole o in condizioni di scarsa luminosità che l’ampio schermo LCD da 3,0 pollici a 921.000 punti riesce a garantire un netto contrasto e una visione chiara dei nostri scatti.

Questa compatta presenta due soli ingressi uno laterale riguardante l’HDMI e uno nascosto sotto la macchina fotografica chiamato “A/V OUT” e che ci permette di collegare la nostra compatta al PC. La disposizione di quest’ultimo ingresso nel corpo macchina non mi piace assolutamente perché per essere inserito la fotocamera necessita di essere appoggiata a faccia in giù e quindi il display potrebbe graffiarsi.

Aprendo il coperchio posto nella parte bassa della fotocamera troveremo una batteria agli ioni di litio denominata “EN-EL12” da 1050mAh. La durata della batteria si presenta abbastanza soddisfacente tanto da consentire più di 200 scatti, infatti il costruttore dichiara che si può arrivare a un massimo di circa 230 scatti o in registrazione video a 1h e 5 minuti. Per ricaricare la batteria “completamente scarica” occorrono circa 4 ore con l’adattatore CA/caricabatteria EH-69P

Insieme alla batteria è presente anche uno slot per le Card. Una delle funzionalità che più caratterizzano la Nikon P310 è la trasmissione tramite wireless che permette di inviare le foto digitali in formato JPEG direttamente al telefono o al personal computer. E’ possibile anche connettersi a Internet per utilizzare il servizio Nikon di condivisione delle foto my Picturetown.

Tra le caratteristiche principali se non “la principale” troviamo lobiettivo Nikkor con zoom ottico VR 4,2x, con apertura focale 4.3 – 17.9 mm equivalente a 24-100 mm. Molto importante è l’apertura molto luminosa f/1.8 e la copertura ultra-grandangolare. “Garantisce una precisione eccezionale, una risoluzione nitida e un contrasto elevato”, questo e quanto dichiarato da Nikon e quanto affermato da noi.

Ho personalmente effettuato delle foto in casa con luminosità scarsa e non sono rimasto soddisfatto dei risultati, devo però precisare che in ambienti luminosi la Coolpix P310 rende davvero tanto e la foto che potete osservare qui di seguito ne è una dimostrazione. Se volete guardare una versione più ampia dello scatto, cliccate nel seguente link.

Come la sorella maggiore, la P510, presenta la stabilizzazione ottica sulle lenti che riduce al massimo il micromosso nonostante il poco zoom da 4,2x. Come prima detto le foto che escono da questa fotocamera sono davvero ottime, in parte merito del sensore CMOS da 16 Megapixel e dal processore EXPEED C2. Naturalmente le foto posso essere scattare in varie modalità, scene ed effetti.

Per quanto riguarda i video abbiamo la possibilità di utilizzare una ripresa (quella migliore) a 1080p a 30fps con una risoluzione di 1920x1080p. Come facciamo solitamente con tutti i dispositivi che riescono a registrare video, abbiamo deciso di girare un video solo per voi dimostrandovi la qualità delle riprese. Naturalmente vi consigliamo di impostare su youtube i 1080p di video anche se ci sarà un po da aspettare per il caricamento del video.

Concludo dicendo che come compatta ci siamo. La qualità delle immagini è abbastanza alta, è presente persino una piccolissima memoria interna che vi consente di memorizzare fino a 16 scatti. Oltre questo l’unico difetto che ho potuto notare è la messa a fuoco. Quando si inquadrano oggetti vicini la fotocamera non riesce assolutamente a mettere a fuoco, per fare ciò si deve impostare la modalità macro/primi piani e se non riesce nemmeno cosi si deve sforzare davvero la messa a fuoco.

Parlando sempre di messa a fuoco, anche nei video si ripone lo stesso problema, infatti non è presente alcuna messa a fuoco automatica e quando si zooma il soggetto risulta sfocato e solo dopo molti secondi l’immagine video si stabilizza.


Prodotto: Compatta Coolpix p310
Produttore: Nikon
Prezzo: il prezzo iniziale è di 300€ ma è possibile acquistarla molto meno su Amazon.
Giudizio: 8,5/10 – Una compatta con grandi potenzialità, grazie soprattutto al sensore luminoso con apertura f/1.8, unico difetto la scarsa messa a fuoco dei soggetti ravvicinati.
Dove Acquistarenei rivenditori autorizzati, su Amazon.it (colore nero e bianco)


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Fermino Treu

    ottima recensione grazie!

  • Alessandro de Simone

    quindi qualità prezzo la consiglieresti??

  • Alessandro de Simone

    l’ho trovata a € 220,oppure potresti consigliarmi altro con un budget di 250€

  • Alessandro de Simone

    grazie