iPhone 5, molto leggero e impressiona la durata batteria

743
0
CONDIVIDI

Negli Usa sta per uscire il nuovo iPhone 5 di Apple e sulle grandi testate americane sono uscite le recensioni da parte dei giornalisti che lo hanno avuto in anteprima, evidenziando un device molto leggero e una durata di batteria che impressiona.

Design.
Ottimo e molto solido, secondo il Wall Street Journal che affida a Walt Mossberg la recensione. Anche per il New York Times con David Pogue Apple ha realizzato un apparecchio notevole: il desing per Pogue è uno dei tre punti di forza, caratterizzato da eleganza, cura maniacale dei particolari esecuzione tecnologica di altissimo livello. Per John Gruber del popolare blog americano Daring Fireball il design è il vero punto di forza: tutto ottimo e migliorato anche l’unico punto debole, cioè il pulsante frontale “home”. UsaToday considera ottimo il design, che permette di avere uno schermo più grande senza rendere “ingombrante” e scomodo l’apparecchio. L’autorevole rivista online CNet sostiene che uno dei punti di forza è il design del telefono “affilato, sottile e leggero come una piuma”.

Performance.
Notevole: molto potente e flessibile per Mossberg, grazie anche allo schermo maggiorato e alla batteria che “tiene”. Per Pogue del NYTimes invece la performance è di tutto livello ma è più importante la “compatibilità”, secondo punto di forza del telefono secondo il giornalista della Grande Mela. John Gruber è impressionato dalla potenza di calcolo: l’iPhone 5 supera i Mac e i Pc di sei o sette anni fa: “È il motivo per cui RIM di Blackberry è condannata: loro fanno messaggistica, non computer e il futuro della telefonia è legato al futuro del computer come oggetto tascabile”. Il chip creato da Apple che equipaggia l’iPhone 5, A6, secondo UsaToday rende l’apparecchio molto più reattivo e veloce rispetto a prima. Ottima anche la qualità della voce nelle telefonate, secondo il quotidiano americano e i nuovi auricolari sia come ergonomia che come qualità del suono. Per CNet, “il nuovo processore A6 è quello che avremmo sempre voluto” in termini di potenza.

Schermo.
Facile da usare per Walt Mossberg ma molto più spazioso di prima. La componentistica è di alto livello e lo schermo mantiene brillantezza e facilità d’uso per Pogue, l’aumento di dimensioni non ti cambia la vita ma si armonizza molto bene con li design rinnovato. Per John Gruber lo schermo più grande è in realtà più scomodo di prima. Display più grande e più pratico invece secondo UsaToday. Per CNet è bene che lo schermo sia più grande ma forse non è grande abbastanza.

Batteria.
Dura le consuete 8 ore di uso attivo, cioè per la maggior parte degli utenti una giornata senza bisogno di ricaricare, scrive Mossberg. Per Pogue “la batteria tende a finire dopocena e non prima di cena”, una piccola vittoria nella pratica d’uso. Secondo John Gruber di Daring Fireball la durata della batteria è sostanzialmente analoga alla precedente generazione, l’iPhone 4S. La batteria non penalizza l’iPhone 5 secondo UsaToday perché funziona come la generazione precedente nonostante il telefono sia più veloce e lo schermo più grande. Anche per CNet la batteria è sostanzialmente analoga alla generazione precedente.

Connessione.
Punto forte di iPhone 5, secondo Mossberg, che vede nella scelta di usare LTE universale e un nuovo WiFI ancora più flessibile il vero punto vincente. Per Pogue è uno dei vantaggi, ma non il principale. John Gruber considera la connessione LTE ottima e “praticamente indistinguibile da una WiFi”. Ottima la velocità anche per UsaToday che ricorda come negli Usa coesistano due tecnologie, una delle quali rende impossibile telefonare e usare la connessione dati allo stesso tempo. Lo ricorda anche CNet, che sottolinea comunque che la tecnologia LTE è veramente ben performante sulla rete americana.

Videocamera.
Ottima per Mossberg: più piccola ma con 8 megapixel che “rendono” meglio della versione precedente e aggiunge i panorami. Ottima anche per Pogue del NYTimes. John Gruber di Daring Fireball è impressionato dai passi in avanti che ha fatto Apple in questo settore, in cui adesso grazie a iPhone 5 la giudica “una delle principali aziende produttrici di fotocamere al mondo“. La fotocamera secondo UsaToday è molto buona con funzioni utili come le foto a Panorama e la possibilità di condividere direttamente su Twitter e Facebok le foto scattate.

fonte | appleinsider

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS