Canon agguinge la G15, S110 e SX50 HS alla sua linea PowerShot

818
0
CONDIVIDI

Trapelate prima del Photokina 2012 una coppia di fotocamere con superzoom appartenenti alla Canon, che andrà a inserire i tre nuovi modelli alla già esistente linea PowerShot. In primo luogo abbiamo la PowerShot G15, che ha un obiettivo grandangolare da 28-140 millimetri  f/1.8 – f/2.8, sensore da 12,1 megapixel e processore d’immagine Canon DIGIC 5. Il sensore ha un ISO massimo di 12.800, formato RAW e registrazioni video a 1080p. E’ possibile visualizzare i soggetti utilizzando il mirino ottico o lo schermo da 3 pollici, 922.000 punti LCD sul retro. Questa macchina sostituirà il G12 di Canon quando andrà in vendita per 500 dollari il prossimo mese.

D’altra parte la PowerShot S110 andrà a sostituire la S100 e come la G15, avrà un sensore da 12,1 megapixel, iso massima di 12.800 e una lente f/2.0. A differenza del suo predecessore, tuttavia, la macchina ha uno schermo da 3 pollici touchscreen capacitivo a 461.000 punti, WiFi e GPS. Tale funzionalità wireless consente di estrapolare i dati GPS per il geotagging da dispositivi Android o iOS utilizzando l’app CameraWindow di Canon. Presente lo scatto in RAW, riesce a scattare a 10fps e a girare video a 1080p con 24fps. Entrambe le versioni debutteranno nei colori nero e bianco intorno al mese prossimo.

Infine alla linea PowerShot si aggiunge la SX50 HS, una fotocamera con superzoom. Si tratta di un 24-1200 millimetri con lente f/3.4 – f/6.5 e stabilizzazione ottica dell’immagine per garantire riprese chiare anche quando si utilizza la piena capacità della fotocamera: zoom 50x. Come la SX40 HS, ha un sensore da 12,1 megapixel, massimo ISO di 6400 e come i suoi nuovi compagni presenta la modalità a raffica di 10 fps, RAW e video a 1080p. La SX50 HS arriverà nel mercato intorno al mese di ottobre per 480 dollari.

fonte | Engadget

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS