Intel Developer Forum: i processori del futuro definiranno il mobile computing

494
0
CONDIVIDI

Parlando all’Intel Developer Forum di San Francisco, il Chief Product Officer di Intel ha illustrato in che modo i processori Intel a basso consumo, a partire dalla famiglia di processori Intel Core di quarta generazione, che saranno disponibili dal prossimo anno, definiranno un nuovo standard per l’esperienza di mobile computing e renderanno possibili design innovativi di dispositivi Ultrabook, convertibili e tablet.

David Perlmutter ha dichiarato che Intel ha ridotto il consumo in fase di inattività della piattaforma basata sulla famiglia di processori Intel Core di quarta generazione con microarchitettura “Haswell” di prossima generazione di oltre 20 volte rispetto alla seconda generazione, continuando ad offrire prestazioni e tempi di risposta straordinari. Perlmutter ha anche affermato che Intel aggiungerà alla sua roadmap, a partire dal 2013, una nuova linea di processori caratterizzati da consumi energetici ancora inferiori, sempre basati sulla stessa microarchitettura.

La famiglia di processori Intel Core di quarta generazione e la nostra nuova linea di processori a basso consumo daranno vita a una nuova era di innovazione senza precedenti nel mobile computing. Il nostro obiettivo di rendere possibile un consumo energetico ancora più basso unitamente alle straordinarie prestazioni per le quali i nostri processori sono rinomati è altrettanto fondamentale e significativo della decisione che abbiamo preso nel 2001 di estendere i nostri sforzi di sviluppo al di là della mera velocità dei processori. Come risultato, i nostri clienti potranno offrire design convertibili eleganti e di stile, nonché esperienze radicalmente rivoluzionarie per una gamma sempre più ampia di dispositivi mobile.

Attualmente, più di 140 diversi design di dispositivi Ultrabook sono in fase di sviluppo, molti dei quali convertibili, e oltre 70 modelli basati su processori Intel Core di terza generazione sono già oggi disponibili sul mercato.

Perlmutter ha anche parlato dei vantaggi dei dispositivi con Windows 8 basati su Intel, osservando che i tablet e i convertibili basati su processori Atom e Intel Core offriranno una serie di nuove caratteristiche, da funzionalità multimediali ottimizzate e per la sicurezza per settori di mercato specifici al supporto per l’ampia categoria di applicazioni scritte per i processori Intel, salvaguardando in questo modo gli investimenti in software sia delle aziende sia dei consumatori.

In merito a Windows 8 ha dichiarato:

Riteniamo che Windows 8 su architettura Intel offra le migliori prestazioni, esperienza e compatibilità per tutte le piattaforme di computing.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS