Apple: presentato il nuovo iPhone 5

808
0
CONDIVIDI

Apple, ha finalmente svelato dopo mesi e mesi di rumors il prodotto che l’ha sempre caratterizzata, l’iPhone. Durante il Keynote Phil Schiller assieme a Tim Cook ha svelato a nemmeno venti minuti dall’inizio dell’evento il nuovo dispositivo, mostrandone subito le caratteristiche Hrdware, ma con un velo di oscurità, per poi passare a quelle software.

Hardware

Estetica e Display

Il nuovo iPhone, o meglio, l’iPhone 5, risulta essere molto diverso dal 4S, soprattutto nello spessore e nel peso. Infatti presenta uno spessore di 7,6mm, ovvero il 18% più sottile. Invece per quanto riguarda il peso è diminuito del 20%, arrivando a 112 grammi, praticamente nulla.  Per quanto riguarda la parte “esterna” troviamo solo ed unicamente due materiali, alluminio e vetro. E come i rumors hanno predetto troviamo nella parte posteriore le due strisce, nella parte superiore e in quella bassa. Da notare che l’iPhone 5 nella versione nera ma anche in quella bianca presenta un colore leggermente diverso. Infatti il comunicato ufficiale cita come colori “bianco e argento o in nero e ardesia”.

Però, la caratteristica più rumorata è stata quella relativa al display, che come tutti si aspettavano raggiunge i 4 pollici di diagonale con una risoluzione di ben 1136*640 a 326 ppi. Lo schermo, che ora è nettamente migliore, con colori più saturi del 44% che ci permette di trovare una grafica pazzesca in videogame che fin ora vedevamo solo su console.

Connessione e Chip

Il nuovo iPhone però monta anche molte sorprese all’interno, prima tra tutti il nuovo processore A6,ovvero il doppio della velocità sia in CPU che in grafica. Inoltre sono state migliorate anche le connessioni, infatti ora troviamo un chip che racchiude GPRS, EDGE, UMTS, HSPA, HSPA+, CD-HSPA e LTE per non parlare del nuovo chip Wifi 802.11 a/b/g/n dual-channel.

Ad essere stata migliorata è soprattutto la batteria, di cui la durata è aumentata notevolmente:

  • Autonomia in conversazione: fino a 8 ore su 3G
  • Autonomia in standby: fino a 225 ore
  • Utilizzo di internet: fino a 8 ore su 3G, fino a 10 ore su Wi-Fi
  • Riproduzione video: fino a 10 ore
  • Riproduzione audio: fino a 40 ore

Fotocamera

Altra specifica nuova dell’iPhone 5 è la fotocamera, che ora si trasforma in iSight, mentre prima si trattava di FaceTime, con un sensore sempre da 8 Megapixel, ma con una dimensione delle immagini e una risoluzione aumentata, oltre a varie nuove caratteristiche. Inoltre è stata aumentata anche la velocità di scatto, del 42%.  Funzionalità inserita assieme alla nuova fotocamera è la possibilità di fare foto panoramiche, ovvero scattare più foto per poi unirle formandone una grandangolare. Presente anche il Flash Led.

Video e Audio

La qualità dei video è naturalmente aumentata, arrivando ai 1080p con la fotocamera principale, quella posteriore, mentre quella frontale puo’ raggiungere i 720p. Qui è stato migliorato il riconoscimento facciale, che ora capta fino a 10 volti insieme, la stabilizzazione e molto altro. Quindi, video di ottima qualità, sia per registrare che per videochiamare con FaceTime. Per aiutare tutto ciò sono stati inoltre inseriti ben tre microfoni, fronte, basso e dietro che offriranno un audio ottimale per le chiamate e per i video.

Inoltre il nuovo iPhone 5 avrà incluse le Apple EarPods, le nuovissime cuffie made in Apple. Il connettore per le cuffie  è stato spostato in basso, dove ai laterali sono presenti le casse.

Connettore Dock  “Lightning”

Come tutti si aspettavano è stato aggiornato il connettore dock, che risaliva al 2003 con i primi iPod. Ora invece si presenta molto più sottile (dell’80%) e versatile. Questo connettore, a 8 pin, si puo’ inserire in tutti e due i versi, e per chi avesse gli accessori con il vecchio connettore potrà sfruttare un adattatore. Però non sarà compatibile con gli attuali standard micro-USB come avevano dichiarato i rumors. Naturalmente presenta una velocità aumentata.

iOS 6

Naturalmente con il nuovo iPhone è lecito aspettarsi il nuovo iOS, il quale era stato annunciato durante la WWDC di quest’anno. iOS 6 presenta moltissime novità, circa 200 nuove features, ma soprattutto risulta ora ottimizzato assieme alle sue App native per lo schermo da 4 pollici del nuovo iPhone. Prima tra tutte Mappe, che con le sue immagini satellittari e le varie funzioni potrà sempre tornarci utile come navigatore.

Ad essere stato aggiornato è anche il Centro Notifiche, che ora ci permette di mandare un Tweet o di postare uno stato su Facebbok direttamente da li, come accade su OS X Mountain Lion. Funzionalità aggiunte sono presenti in Safari, dove ora troviamo il full-screen e la possibilità di sincronizzare i pannelli aperti su iCloud.

App forse tra le più attese è Passbook, ovvero un portafogli digitale all’interno del nostro iPhone, che possiamo sfruttare per acquistare, scambiare biglietti da visita e molto altro. Naturalmente se i vari rivenditori si aggiorneranno, potremo eliminare il portafogli reale, fisico.

Qui in Italia però abbiamo atteso di più Siri, che finalmente porta con se il supporto alla nostra lingua. Potremo chiedergli i risultati delle partite, dove si trova l’albergo o il ristorante più vicino a noi, dove si trova un luogo, o anche fargli cantare una canzone. In pratica un vero e proprio assistente vocale sempre a disposizione.

iOS 6 sarà disponibile al pubblico giorno 19 Settembre.

Disponibilità e prezzo

L’iPhone 5 arriverà in America, Canada, UK, Germania, Francia, Australia, Giappone, Hong Kong e Singapore giorno 21 Settembre, mentre qui in Italia e in altri 27 paesi dovremo attendere giorno 28.

Per quanto riguarda i prezzi per gli USA sono 199, 299, 399 $ con abbonamento. Qui in Italia ancora non sappiamo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS