iPhone 5: avremo una fotocamera completamente ridisegnata?

932
0
CONDIVIDI

Ansiosi dell’evento Apple che si terrà il 12 Settembre , dove la maggior parte di noi si aspettavo che sarà svelata la prossima generazione di iPhone, ci sono ancora altre novità che non sappiamo sul dispositivo. Il nuovo iPhone avrà uno schermo da 4 pollici, un connettore dock più piccolo, un design generale più sottile, RAM aggiornata, e altri componenti interni totalmente diversi. Non abbiamo però parlato molto della fotocamera, una delle parti più importanti di qualsiasi smartphone. Ci aspettiamo qualcosa come FaceTime HD e infatti sembra proprio che Apple si muova su quella corrente.

Oltre questo ci aspettiamo anche una fotocamera posteriore del dispositivo aggiornata rispetto alla precedente montata su iPhone 4S. Mentre l’iPhone 4S ha introdotto un sistema di fotocamera a 5 lenti ridisegnato con un nuovo sensore a 8 megapixel, nel frattempo il gioco si è sicuramente intensificato con un numero di annunci di prodotti correlati a macchina fotografica da Sony, Nokia, Motorola e Samsung. Se la fotocamera dell’iPhone di prossima generazione manterrà le caratteristiche dei dispositivi più recentemente annunciati da questi produttori, Apple sta probabilmente progettando un sistema di fotocamera migliorata per l’ iPhone 5.

Per prima cosa mettiamo in discussione la nuova linea dei dispositivi Xperia di Sony. Come già sappiamo, è stato confermato da Sony e anche dal suo CEO Howard Stringer, che l’azienda è fornitrice delle fotocamere da 8 megapixel montate nell’iPhone 4S. I due dispositivi di fascia più alta Xperia sono entrambi dotati di un impressionante  fotocamera da 13 megapixel ad alta definizione in grado di passare da “modalità di sospensione a modalità scatto in poco più di un secondo.” L’Xperia T è dotato invece di un fotocamera frontale in grado di supportare video HD a 720p e altri miglioramenti hanno reso possibile di usufruire di uno zoom digitale 16x, foto con il flash e stabilizzazione delle immagini.

Il prossimo iPhone  più sottile dell’iPhone 4S in modo significativo. Si parla di 7,4 millimetri contro i 9,3 mm dell’iPhone 4S. Questo potrebbe creare un disturbo per la fotocamera e dunque Apple non potrebbe montare la stessa presente nel precedente iPhone, ma dovrà scegliere un sistema di telecamera completamente ridisegnato. Da considerare è anche l’arrivo di fotocamere Nikon giranti su Android, e più importante ancora è la fotocamera rilasciata da Samsung, la Galaxy Camera. Questa potrebbe davvero dare una svolta nel futuro riguardante le fotocamere digitali. La Galaxy Camera presenta 16-megapixel BSI sensore CMOS, zoom ottico 21x e obiettivo grandangolare da 23 mm di larghezza, mantenendo il pieno sostegno Google e avendo la possibilità di usufruire delle applicazioni di terze parti.

Anche i più recenti dispositivi Nokia, il Lumia 820 e il Lumia 920, hanno avuto un miglioramento abbastanza evidente con una fotocamera da 8 megapixel che sfrutta l’obiettivo Carl Zeiss. Mentre il marchio PureView è ancora in discussione, le telecamere ridisegnate con la nuova “lente fluttuante“, avranno una stabilizzazione ottica dell’immagine migliore,avranno la capacità di scattare foto migliori in condizioni di scarsa luminosità, oltre ad una applicazione fotocamera ridisegnata. Questi dispositivi stanno risolvendo alcuni dei più grandi disturbi di fotocamera degli attuali utenti iPhone. Questo non è a favore di Apple.

Nonostante la fotocamera dell’iPhone 4S è una delle migliori, al momento, sappiamo bene che molti smartphone stanno adottando un sistema di fotocamera migliore rispetto a quello adottato da Apple. Sapete bene che per essere sicuri dovrete aspettare l’ufficializzazione di qualsiasi dispositivo, in questo caso l’evento si terrà il 12 settembre. Vi aspettiamo nel live che abbiamo creato appositamente per voi. Seguiteci!

fonte | 9to5mac

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS