Intel investe in FlatFrog Laboratories

457
0
CONDIVIDI

Sostenuta da Invus, Intel Capital ha investito 20 milioni di dollari su FlatFrog Laboratories, azienda che si occupa di sviluppare la tecnologia touchscreen. Sicuramente starete pensando: “ma cosa ne fa Intel di questo investimento visto che già la tecnologia touchscreen è impressionante?”, ma leggendo quanto è scritto qui di seguito, rimarrete ancora più impressionati.

Come sapete, in uno schermo touchscreen i tocchi rilevati sono molto limitati, nei telefoni recenti ce ne sono più di 3 o 4, ma nei telefoni touchscreen vecchiotti ce n’è soltanto uno. La tecnologia Planar Scatter Detection (PDS) dà la possibilità di rilevare centinaia di tocchi simultanei sullo schermo.

Inoltre, questa tecnologia si basa sull’ottica, invece dei campi capacitivi elettronici utilizzati negli smartphone odierni, assicurandosi che i dispositivi che utilizzano la PSD sono in grado di rilevare non solo i tocchi a mani nude, ma anche dalle dita guantate così come molti altri oggetti comuni, come gomma da matita, stuzzicadenti ecc. E’ forte vero?

fonte | intomobile

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS