Facebook: insegnante licenziato per non aver fornito i dati di accesso

52
0
CONDIVIDI

Nell’aprile del 2011, un insegnante di sostengo di una scuola USA è stato licenziato per non aver fornito i dati di accesso del proprio profilo Facebook ai suoi supervisori. Tutto cominciò con una foto ambigua scattata e pubblicata dall’insegnante, riconosciuta dal padre di uno degli alunni che ha denunciato subito il fatto al sovrintendente.

Esso ha chiesto per ben tre volte la consegna del nome utente e della password del profilo Facebook. L’insegnante ha sempre rifiutato, ed è stato messo in ferie amministrativa con conseguente sospensione. Ora è protagonista di una battaglia legale con il distretto scolastico, con l’arbitrato previsto per maggio.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS