Il chip ARM non sarà sotto l’albero insieme a Windows 8

521
0
CONDIVIDI

Windows 8 potrebbe arrivare abbastanza puntuale da finire sotto l’albero di Natale a fine anno, magari accoppiato con un PC o con un nuovo computer portatile. La notizia viene pubblicata nel sito Bright Side of News che riporta appunto l’ultimo trimestre del 2012 come data d’uscita del nuovo sistema operativo di Microsoft. Il sito spiega anche che la versione di Windows 8 per ARM (ovvero chip a basso consumo presenti in numerosi smartphone e tablet) sarà disponibile soltanto nel 2013 e che per mettere mano ai primi sistemi WOA (Windows on ARM) dovremo aspettare addirittura maggio o giugno 2013.

Microsoft intende concentrarsi in un primo momento solamente in computer portatili, desktop, server e workstation, e poi dopo aver fatto il lavoro per bene, può dedicarsi al progetto su tablet e sulle soluzioni ARM. Nel frattempo Intel e AMD hanno la possibilità di sfruttare il ritardo, avendo un’avversario in meno, e perciò dividersi il mercato delle CPU senza preoccuparsi di ARM almeno per adesso.

La speranza di Microsoft è che Windows 8 possa portare fuori dalla crisi il mercato dei PC, messo fuori gioco a causa delle vendite dei tablet. Per scoprire in anteprima le funzionalità del nuovo sistema operativo di Microsoft basterà installare la Consumer Preview, una sorta di versione di prova dalla durata limitata, che sarà pubblicata fra pochi giorni. Non è ancora chiaro quanto tempo sarà disponibile questa versione prova, si sostengono molte tesi, ma sapremo il tutto al rilascio di essa.

fonte | VodafoneLab

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS