Path: arrivano le scuse del co-fondatore

311
0
CONDIVIDI

Dopo il grande polverone di ieri, il co-fondatore di Path ha deciso di scrivere una lettera agli utenti per scusarsi dell’inconveniente. Questa applicazione per iOS e Android immagazzinava nei server degli sviluppatori tutti i dati presenti nelle rubriche degli utenti che la utilizzavano.

Nella lettera, intitolata semplicemente “Siamo spiacenti“, Dave Morin spiega che tale operazione si rendeva necessaria per collegare l’utente ad amici e parenti in modo automatico. Il co-fondatore, e CEO, di Path annuncia però che tutti i dati relativi ai contatti degli utenti verranno cancellati dai server, e con il prossimo update dell’applicazione l’utente potrà decidere se inviare o no tali informazioni.

fonte | Engadget

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS