Rosetta eliminata con l'ultimo aggiornamento di Snow Leopard!

566
0
CONDIVIDI

L’1 di Febbraio insieme all’aggiornamento per Lion, che lo porta alla versione 10.7.3, è stato rilasciato un aggiornamento per Snow Leopard, ovvero un aggiornamento di sicurezza, il primo del 2012. Questo aggiornamento porta con se una spiacevole sorpresa, ovvero l’eliminazione di Rosetta, e quindi la possibilità di avviare applicazioni Power PC.

Rosetta, denominato il software invisibile, è un programma che lavora autonomamente dentro a Mac OS fin dalla major release di Mac OS X Tiger, e da la possibilità di avviare software per PowerPC sui Mac Intel. Grazie a questa potente applicazione si sono continuate ad usare le applicazioni più vecchie sugli ultimi Mac che avevano al loro interno un processore Intel. Questo programma, presente di default fino a Leopard, è stato pian piano eliminato, già in Snow Leopard era necessario installarlo a parte, mentre con Lion è stato definitivamente eliminato.

Apple con questo aggiornamento sembra voglia lasciarsi alle spalle il passato, togliendo la possibilità di eseguire vecchi programmi Power PC.

Non si sa se l’azione fatta da Apple sia voluta o no. Per chi volesse continuare ad eseguirei programmi Power PC noi consigliamo di non eseguire l’aggiornamento. Se già lo avete eseguito potete scaricare RosettaFix che risolve parzialmente il problema.

fonte | HDBlog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS